“Coinvolgere le giovani generazioni”, il Rotary Club annuncia la fondazione di un Interact

Mario Giuliana

I Rotary Club di Licata e Agrigento hanno ricevuto la visita di Valerio Cimino, governatore del Distretto 2110. Cimino ha incontrato i presidenti dei due soci, rispettivamente Mario Giuliana e Tommaso Scribani. All’incontro erano presenti anche i segretari: Salvatore Attanasio, Nello Alescio e Fausto Assennato.

“Dopo il rituale del “tocco della campana” e l’ascolto in piedi degli inni, quello italiano, del Rotary e quello Europeo e la lettura dell’invocazione rotariana da parte del Prefetto del Club di Licata Michele Smeraglia – si legge in una nota diffuso da Baldo Santoro, responsabile delle pubbliche relazioni del Rotary Club di Licata – ad aprire i lavori è stato il presidente del Club Rotary di Agrigento, Dr. Tommaso Scribani, il quale ha ringraziato il Governatore Cimino per la visita e portato il suo saluto ai partecipanti. Successivamente è intervenuto il Presidente del Club Rotary di Licata, Mario Giuliana, il quale dopo aver ringraziato il Club Rotary Ospitante e indirizzato i saluti al Governatore Cimino, si è soffermato sul motto del corrente anno rotariano “Il Rotary Connette il Mondo” lanciato dal presidente internazionale del Rotary, Mark Daniel Maloney, evidenziando che la connessione dei popoli non si attua solo tramite i social e i gruppi whatsapp web, ma soprattutto con i contatti e gli scambi interpersonali diretti; a conclusione del suo breve intervento Mario Giuliana ha indicato alcuni service in programma per l’anno sociale 2019-2020, soffermandosi sul progetto in itinere di educazione sessuale rivolta agli studenti delle locali scuole superiori, all’adesione al progetto scambio giovani e la prossima creazione di un Club Interact a Licata per avvicinare e coinvolgere le giovani generazioni al mondo del Rotary International”.   

“Cimino – si conclude la nota – ha centrato il suo discorso sui alcuni temi che caratterizzeranno l’anno rotariano 2019 – 2020, il servizio, la famiglia del Rotary. Ha parlato della necessità di far crescere i Club del Distretto attraverso un maggiore dinamismo e azioni innovative e con il coinvolgimento diretto dei giovani del Rotaract e dell’Interact, e delle famiglie dei soci”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*