Clean Up Day anche a Licata, oggi i volontari hanno ripulito San Paolo e San Calogero

Clean Up Licata

Una ventina di volontari, di quattro associazioni ed una parrocchia, hanno partecipato oggi a Licata a Clean Up Day, la manifestazione che nello stesso giorno si tiene in ogni parte del mondo, ed accomuna la voglia dei cittadini di ripulire gli spazi in cui vivono. L’evento è stato realizzato in diverse città siciliane, compresa Licata.

A promuoverlo sono state l’associazione Qanat, la Pro Civis, il Wwf o.a. Sicilia Area Mediterranea, il Comitato San Calogero e l’unità di parrocchie Santa Maria, San Paolo e Cotturo. 

Dalle 10 alle 13 i volontari, insieme ad alcuni residenti, hanno ripulito da erbacce e sterpi i quartieri San Calogero e San Paolo, ma anche il santuario rupestre di San Calogero. Anche qui, infatti, di sterpi ed erbacce non ne mancavano di certo.

All’inizio della manifestazione il sindaco Pino Galanti, l’assessore all’Ambiente Antonio Pira e Pietro Lucchesi, hanno incontrato i volontari e si sono complimentati con loro per il servizio reso alla città e per l’opera di sensibilizzazione svolta. Il sindaco, armato di una piccola zappa, ha anche dato un contributo alla pulizia. 

Presenti all’evento, tra l’altro, anche alcuni diportisti di Marina di Cala del Sole. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*