Cittadinanzattiva per l’ospedale: foto del bimbo alle mamme che partoriscono a Licata

Maria Grazia Cimino

“A partire dal mese di novembre e per tutto l’anno 2022, alle mamme che decideranno di partorire nel reparto di Ostetricia di Licata, verrà donata una piccola cornice all’interno della quale sarà posta la prima fotografia del proprio bimbo/a appena nato/a. Il tutto nel rispetto delle norme sulla riservatezza e con le necessarie autorizzazioni”.

Arem Autoricambi

L’iniziativa è di Cittadinanzattiva, in collaborazione con il responsabile del reparto, Luigi Li Calsi, e ad annunciarla è stata Maria Grazia Cimino.

“Sono tante e convinte le testimonianze – scrive Cimino – che il TDM raccoglie della vasta utenza proveniente anche da città lontane da noi.  Signore richiamate dalla professionalità, cortesia, accoglienza degli operatori e dalla consapevolezza di partorire in tutta sicurezza scelgono l’ospedale di Licata per vivere il momento tanto importante e delicato della propria vita.  Ci è sembrato garbato manifestare così la nostra vicinanza e gratitudine. Ora aspettiamo che possa riprendere anche il progetto “partorire sorridendo” avviato con successo nella Unità Operativa dell’ospedale cittadino, procedura prevista dall’Asp per tutti gli ospedali della provincia, ma che di fatto, oggi, è ancora sospesa”.

“E’ doveroso rivolgere – conclude Maria Grazia Cimino – un plauso a tutti i sanitari del reparto che, con la difficoltà dovuta alla mancanza di personale, svolgono la propria attività. Chiediamo a tutti i cittadini e soprattutto alle donne di Licata di stare vicini e di collaborare con il Tribunale per i diritti del malato, per avviare ulteriori iniziative in tal senso e per difendere tutti insieme il diritto alla salute”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*