Cgil funzione pubblica, Enzo Iacono è stato confermato alla guida della segreteria provinciale

Cgil funzione pubblica

Enzo Iacono rimane alla guida della funzione pubblica della Cgil di Agrigento. L’incarico gli è stato rinnovato ieri, nel corso del congresso provinciale.

“Ai lavori, moderati da Alfonso Buscemi, segretario regionale Fp Cgil Sicilia, ha preso parte – scrive il sindacato – il prefetto di Agrigento, Dario Caputo, il quale ha assicurato: “Io sono un lavoratore come voi, al servizio delle istituzioni dello Stato. Non farò mai mancare sostegno, apporto e partecipazione a beneficio del territorio. Troverete in me sempre grande disponibilità e proficua collaborazione nell’affrontare la quotidianità, ma anche le emergenze sociali”. Per il massimo rappresentante provinciale del governo si è levato un coro di applausi e apprezzamenti”.

“Nel corso del congresso – si legge in una nota diffusa dalla Cgil funzione pubblica di Licata – è stata premiata l’ottima attività sindacale svolta dalla nostra sezione, con l’elezione nel direttivo provinciale di Giuseppe Antona, dipendente del Comune di Licata, nel dipartimento di polizia locale con la qualifica di ispettore di polizia municipale”. 

“Nel corso della mattinata – aggiunge la Cgil – si sono susseguiti una serie di interventi programmati, come quelli di Gaetano Agliozzo, segretario generale della Fp Cgil Sicilia, e di Massimo Raso, segretario generale della Cgil di Agrigento, ma anche numerosi contributi dalla platea. A chiudere è stata la leader nazionale del comparto, Serena Sorrentino, la cui presenza ha impreziosito e qualificato il profilo del congresso di Agrigento che ha fatto registrare una massiccia partecipazione. Il suo intervento, grazie alla competenza, alla passione e al riconosciuto carisma, è stato particolarmente seguito, gradito e condiviso dai lavoratori e dal gruppo dirigente. La Sorrentino ha parlato di valori, quelli fondamentali, universali “sui quali – ha sottolineato – la Cgil dovrà tornare a puntare: solidarietà, uguaglianza, diritti di cittadinanza e sviluppo. E a seconda di ogni valore – ha puntualizzato – fa una proposta di azione sindacale. Noi della Funzione Pubblica, per il ruolo strategico che esercitiamo all’interno dell’organizzazione, proponiamo la contrattazione inclusiva”.  

Cgil direttivo provinciale FP 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*