Carcasse di ovini e bare vuote in contrada Petrulla, sequestrata maxi discarica di rifiuti

Discarica al porto

In contrada Petrulla, a pochi chilometri dal centro abitato di Licata, la Polizia Provinciale ha sequestrato una maxi discarica abusiva. E dire che proprio in quella zona c’è un importantissimo sito archeologico.

Secondo quanto reso noto dalla Polizia Provinciale, la discarica è stata rinvenuta sulla strada provinciale 72, al chilometro 5+900, non lontano dall’inserzione con la provinciale che un tempo conduceva a Ravanusa. Nel sito sono stati trovati rifiuti speciali e pericolosi, oltre a, naturalmente, rifiuti solidi urbani.

C’erano persino carcasse e resti di ovini, sacchi contenenti ciò che rimane della tosatura delle pecore, un recipiente in eternit, alcune bare di modesta fattura vuote, plastica, etc.

E’ chiaro che ora la zona dovrà essere bonificata.

(Foto archivio)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*