Calogero Scrimali: “I conti del Comune continuano a peggiorare”

Calogero Scrimali

“Dopo avere visionato gli atti ci rammarica constatare che i conti del Comune continuano a peggiorare”. A sostenerlo, in una lunga nota, è Calogero Scrimali, presidente della commissione consiliare Bilancio.

“Avremmo ricevuto il rimbrotto dall’amministrazione comunale con altro animo, se il bilancio di previsione 2016 ci fosse stato notificato entro il 30 aprile dello scorso anno. Ma non si possono accettare le critiche che addebitano all’opposizione l’interruzione di pubblici servizi a causa della mancata approvazione del bilancio. Questa è pura demagogia fuorviante”.

“Per tornare al peggioramento dei conti – aggiunge Scrimali – ci duole riferire soltanto un paio di dati: l’importo delle liquidazioni in giacenza presso l’ufficio mandati è passato, raffrontando le tabelle di fine dicembre 2016 a quelle di fine gennaio 2017, da 5.200.000 euro a 5.981.000 euro, con una sofferenza in aumento di oltre 780.000 euro. Sull’anticipazione di cassa concessa con scadenza al 30 giugno 2017, per un importo di 8.164.268 euro, che a fine dicembre registrava un residuo di 1.707.000 euro, a fine gennaio si riduce a 563.047 euro, con un peggioramento di 1.144.000 euro, ed un quasi totale utilizzo”.  

(Foto illicatese.it)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*