Calcio e integrazione: i minori non accompagnati di Palma vincono il torneo di Licata

Giovanissimi extracomunitari, ospiti delle strutture di accoglienza Sai – Siproimi, giocano a calcio, si divertono e danno vita a processi virtuosi di integrazione e inclusione sociale.

Si tratta dei minori stranieri non accompagnati che danno vita al progetto Refugee Teams.

A Licata, nell’impianto della Scuola Calcio d’Elite della Santa Sofia, è stato disputato un triangolare con formazioni di Palma di Montechiaro, Licata e Vittoria, ed è stato il team di Palma di Montechiaro a vincere, guadagnando così la qualificazione per la finale regione che si giocherà a Gela.

In Sicilia la manifestazione si svolge con la supervisione del coordinatore regionale del Settore Giovanile Scolastico FIGC, Stefano Valenti, e del responsabile organizzavo di Refugee Teams Franco Nucatola. Dino Valenti e Alessandro Bonfissuto sono i tecnici della Federazione che hanno collaborato per la riuscita dell’inizativa.

Ecco i risultati del girone 5: Palma di Montechiaro – Licata 3 – 2; Licata -Vittoria 6 – 1; Palma di Montechiaro- Vittoria 6-0. La classifica: Palma di Montechiaro 6 punti, Licata 3, Vittoria 0.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*