Boom di denunce per abusivismo edilizio: altri 13 licatesi sono stati segnalati alla magistratura

Vigili urbani

Condividi

Numeri da record, ad ottobre, per l’abusivismo edilizio. Ben 13 persone, a Licata, sono state denunciate a piede libero per avere violato la legge sull’edilizia.

A renderlo noto è stato il Comune, pubblicando il report, relativo al mese scorso, delle attività di contrasto al “cemento selvaggio” poste in essere dalla polizia municipale e dai tecnici del dipartimento Territorio ed Ambiente.

I 13 licatesi sono stati segnalati ai magistrati della procura della Repubblica di Agrigento. Per quattro fabbricati, inoltre, secondo quanto si legge nel report del Comune, “è stato avviato l’iter degli accertamenti”.

I numeri confermano che, purtroppo, l’abusivismo edilizio a Licata non conosce mai alcuna crisi. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*