Blitz della guardia di finanza contro gli ambulanti abusivi, sequestrati 400 chili di ortaggi

Un'auto della guardia di finanza

Condividi

Gli agenti della tenenza di Licata della guardia di finanza sono stati impegnati, negli ultimi due giorni, in un blitz contro gli ambulanti abusivi che a Licata, soprattutto nelle zone del centro storico, vendono ortaggi ad ogni angolo di strada.

Ad uno di questi i finanzieri hanno sequestrato ben 400 chilogrammi di ortaggi, così suddivisi: duecento chilogrammi di melanzane, cento chilogrammi di angurie e cento chilogrammi di melone giallo.

A renderlo noto è stato il Comune, pubblicando sull’albo pretorio on line, la determina del delegato alle funzioni dirigenziali della polizia municipale, Giuseppe Ferraro, con la quale si autorizza la confisca e la distruzione di quanto è stato sequestrato al venditore ambulante di frutta e verdura. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*