“Bisogna risparmiare”, la giunta “cancella” l’ente dall’Associazione nazionale comuni italiani

Il municipio di Licata

Il Comune di Licata non farà più parte dell’Anci, l’Associazione nazionale comunale italiani. Lo ha deciso la giunta, per risparmiare.

“Con una deliberazione adottata ieri, e dichiarata immediatamente esecutiva, la giunta municipale, presieduta dal sindaco Giuseppe Galanti, e con l’assistenza del segretario generale, Pietro Amorosia, ha deciso – scrive il Comune – di revocare l’adesione all’Anci, Associazione Nazionale Comuni Italiani”.

“La deliberazione – aggiunge l’ente – è stata dichiarata immediatamente esecutiva, anche se comincerà a produrre i suoi effetti con decorrenza dal 1 gennaio 2020. L’iniziativa avviata dalla giunta rientra nella più vasta azione di contenimento delle spese in considerazione delle difficoltà finanziaria in cui versa il Comune”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*