Barocco, ottimo cibo, tradizione e amicizia. Nella Tenuta San Marco di Noto torna “Vicoli&Sapori”

Vicoli e sapori

Anche quella di quest’anno, a causa della pandemia, sarà una short edition quella di “Vicoli&Sapori”, manifestazione di Palazzolo Acreide giunta alla sesta edizione.

“La ripartenza per i sette ristoratori dell’associazione – si legge nel comunicato stampa – non può che non essere dalle proprie radici, da quel seme che ha generato un gruppo talmente coeso che, a sei anni della prima edizione dell’omonima manifestazione, continua ad avere tanta voglia di mettersi in gioco, emozionandosi dinanzi alla bellezza del suo borgo. È il seme dell’amicizia, della condivisione di tanti piccoli e grandi valori. Vicoli&Sapori riparte dalla sua vera essenza, da quell’essere unici nella diversità e la racconterà in un’edizione short con una cena in programma il prossimo 28 luglio nella splendida location di Tenuta San Marco (Noto)”.

“Ripartiamo da noi – commenta il presidente dell’associazione, Paolo Didomenico – da quel seme di amicizia che ha generato un gruppo affiatato e che nonostante gli anni e le difficoltà vissute dal mondo della ristorazione a causa della pandemia continua a mettere tanta passione in ciò che fa. Anche quest’anno, abbiamo pensato ad una edizione short in attesa di poter riproporre l’evento a cui tanti sono affezionati, tra i vicoli di Palazzolo Acreide. Durante la serata del 28 luglio, vi racconteremo un po’ di noi e lo faremo attraverso i nostri piatti. Ma non solo. Ricorderemo insieme un carissimo amico di Vicoli&Sapori ossia il maestro Pippo Pirruccio, scomparso di recente. Lo faremo con alcuni rappresentanti dell’associazione Duciezio di cui il maestro Pirruccio faceva parte e saranno proprio loro a firmare il dolce della serata”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*