Aree Zes, Angelo Rinascente: “Ritengo fondamentale per il Comune aderire al bando”

Angelo Rinascente

Angelo Rinascente, presidente dell’associazione “I Delfini”, interviene sulle Zes.

“Il piano delle aree ZES – scrive – è importantissimo per lo sviluppo economico e finanziario del nostro paese in quanto individua delle aree da inserire all’interno di un piano “privilegiato” che comprende una serie di agevolazioni fiscali e di beneficiare di rilevanti semplificazioni di carattere amministrativo burocratico per le attività che operano all’interno di quelle aree, agevolazioni fiscali serie e necessari (come il credito d’imposta e le agevolazioni sul costo del lavoro e meglio esplicitate all’interno del D.L. 91/2017 conosciuto come “Decreto Sud”) a chi investe o ha già investito in attività imprenditoriali. Ora siccome non credo che Licata sia un paese baciato dalla fortuna, ne tantomeno sfiorato da una mano divina, e credo altresì che essere inseriti all’interno di tale piano rappresenta una lotta all’interno del Parlamento Regionale, mi vien fatto di pensare, che le dichiarazioni fatte dall’onorevole Pullara siano veritiere e di grande travaglio amministrativo. Ho letto attentamente le disposizioni regionali verificando che in realtà il Comune di Licata è stato inserito (area portuale) e altri Comuni importanti sono rimasti fuori”.

“Se quanto dichiarato dall’onorevole Pullara fosse vero, e cioè – aggiunge Rinascente – che il Comune di Licata non ha concesso attenzione a questo progetto, e mi auguro di essere prontamente smentito, sarebbe molto grave perché un paese che non programma e non progetta è un paese che non ha speranze. Oggi mi pare necessario che qualcuno chiarisca alla città sui fatti, anche perché la città di questo bando ne avrebbe usufruito interamente e avrebbe concesso non solo agevolazioni fiscali ma speranza, voglia di investire, voglia di uscire dai margine dell’isolamento in cui tutte le forze sociali ma anche imprenditoriali stanno e sembrano annaspare”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*