Anche nel 2019 gli anziani non autosufficienti saranno assistiti, istanze entro il 16 gennaio

Anziani

La Regione continuerà ad assistere gli anziani, che hanno già compiuto 75 anni, e non sono autosufficienti, ma gli interessati devono presentare l’istanza al Comune entro il prossimo 16 gennaio.

“Con un pubblico avviso a firma del delegato delle funzioni dirigenziali del dipartimento Affari Generali, Servizi Sociali e Servizi Demografici, Daniela Bonelli – si legge in una nota – il Comune rende noto alla cittadinanza che, nei limiti delle disponibilità di bilancio regionale, è prevista la prosecuzione dell’intervento finalizzato all’erogazione, attraverso i Comuni, di un buono di servizio (voucher) a sostegno delle famiglie che svolgono assistenza nei confronti di anziani ultrasettantantacinquenni non autosufficienti. L’intervento è finalizzato al concorso di spese sostenute dalle famiglie per la retribuzione di un assistente familiare iscritto all’albo degli assistenti familiari/badanti, preposto alla cura dei soggetti sopra indicati ed eventuali misure atte a favorire la permanenza o il ritorno in famiglia degli stessi, quale alternativa al ricovero presso strutture residenziali”.

“Il buono è, altresì, destinato – aggiunge il Comune – per l’acquisto di prestazioni domiciliari presso organismi ed enti no profit iscritti all’albo regionale delle istituzioni socio – assistenziali, di cui all’art. 26 della legge regionale 22 del 1986, nelle sezioni anziani o inabili per la tipologia di servizio di assistenza domiciliare, liberamente scelti dalle famiglie. Tra i requisti previsti dalla legge, per poter accedere al beneficio, quelli di aver compiuto 75 anni di età alla data di scadenza dell’avviso; essere residenti nel Comune di Licata; essere stato dichiarato disabile grave o invalido al100%; presentare al Comune certificato Isee, in corso di validità, dell’intero nucleo familiare con un valore massimo di euro 7.000,00 (settemila), ed altri requisiti ancora analiticamente indicati nel bando”.

“Le istanze vanno presentate – conclude l’ente – al Protocollo Generale del Comune di Licata entro e non oltre il 16 Gennaio 2019, su appositi moduli che possono essere ritirati presso gli Uffici del Dipartimento Servizi Sociali in Via Marianello, presso l’Urp in piazza Matteotti o scaricabili dal sito internet www.comune.licata.ag.it”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*