“Amo condividerli con chi li apprezza e li esalta”, Quignones dona i suoi agrumi ai ristoratori

Agrumi Quignones

La Sicilia ha un cuore grande, come quello di Alfredo Quignones, licatese, titolare dell’omonima casa vinicola, che ha deciso di donare ai ristoratori licatesi i frutti di un piccolo agrumeto, il “Giardino di Sant’Oliva”, che cresce accanto alla sua cantina, i cui prodotti non sono in vendita. Vengono infatti consumati dalla famiglia.

Nell’agrumeto ci sono limoni, arance, pompelmi, cedri e limoncelle. Da qualche giorno è lo stesso Quignones a omaggiare, personalmente, i ristoratori con i frutti della terra.

“Il “Giardino di Sant’Oliva” – spiega Alfredo Quignones – è un piccolo agrumeto che fa da cornice alla nostra cantina. La natura è molto generosa con questo pezzo di Sicilia che si trova a monte di Licata, perciò vogliamo condividerne i profumi, il gusto, la bellezza con chi li apprezza e li esalta”.

Alcuni ristoratori hanno già ricevuto una cassetta di agrumi del “Giardino di Sant’Oliva”, ma le consegne stanno continuando.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*