“Amiamo questa città”, una squadra di Mantova arriva a Licata per correre la “Maratonina”

Squadra di Ostiglia

Si sono fatti quasi 1.500 chilometri (ovviamente in aereo fino a Palermo) per venire a gareggiare a Licata ma, soprattutto per ribadire il legame che li lega alla nostra città.

Si tratta della “G.P. Goodwin”, squadra di Ostiglia, in provincia di Mantova, che stasera è arrivata a Licata. Il periodo non è stato scelto a caso. Gli atleti mantovani, infatti, domani parteciperanno alla “Maratonina” organizzata dall’Asd Atletica Licata e che vede al via ben 428 atleti.

Della squadra di Ostiglia fanno parte: il presidente Paolo Bisi, il vice presidente Angelo Barbolini, e poi Rossin Danile, Luca Moietta e Simone Cavallini. E’ quest’ultimo ad avere il maggior legame con la nostra città, tanto da considerarsi un licatese d’adozione. E’ infatti sposato con la licatese Elena Callea ed a dare notizia dell’arrivo della squadra di Ostiglia è stato il cognato di Cavallini, Salvatore Callea.

“Mio cognato – conferma Callea – è innamorato di Licata. Torna spessissimo qui, per dei brevi periodi di vacanza, ed ha fatto innamorare della nostra città anche i suoi compagni di squadra, tanto da convincerli ad affrontare una lunga trasferta per gareggiare alla “Maratonina”. E noi, ovviamente, siamo pronti ad accoglierli”.

(Foto Salvatore Callea) 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*