Arriva il Marina di Ragusa in gran spolvero, ma il Licata Calcio cerca la terza vittoria di fila

Licata - Canicattì

di William Vitali

Inizia il girone di ritorno per il Licata che attende la visita del Marina di Ragusa al “Dino Liotta”.

Arem Autoricambi

Le recenti due vittorie di fila con Sant’Agata e Castrovillari hanno consentito ai gialloblù di chiudere al giro di boa della stagione in quinta posizione, al di là delle aspettative di inizio anno, nonostante delle fasi altalenanti e poco brillanti che non hanno intaccato il morale della squadra di Campanella.

Per allungare il momento positivo servirà una prestazione al pari di quelle delle ultime gare contro un Marina di Ragusa reduce dal successo in settimana col Castrovillari, a caccia di preziosi punti salvezza per poter uscire dalla zona playout della classifica.

All’andata, nella prima partita della seconda gestione Campanella, fu sconfitta al novantesimo per i gialloblù, poi ribaltata dalla sentenza del giudice sportivo che decretò il successo gialloblù a tavolino.

Nella partita di domani sarà assente il centrale Cappello, squalificato, mentre si aggregherà alla rosa il difensore Rodrigo Izco, prelevato dalla società dopo una lunga esperienza in Argentina e fratello del noto centrocampista del Catania Mariano Izco.

A dirigere la sfida sarà il signor Marangone della sezione di Udine.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*