“Aggredisce una donna ed i poliziotti intervenuti per soccorrerla”, la polizia arresta un licatese

Controlli della polizia

Un licatese di 57 anni è stato arrestato nei giorni scorsi dalla polizia, coordinata dal commissario Sonia Zicari, con le accuse di resistenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale, oltre a lesioni personali e atti persecutori nei confronti di una donna.

Ieri ha avuto luogo, davanti al Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento, l’udienza di convalida. Il giudice ha convalidato l’arresto ed ha scarcerato l’uomo, sottoponendolo all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

“I poliziotti di Licata – si legge nel comunicato stampa della Questura – nel percorrere una centrale via cittadina, venivano attirati dalla richiesta di aiuto di una donna, fortemente intimorita dall’atteggiamento persecutorio di un uomo, con il quale poco prima aveva avuto un’accesa discussione. Gli operatori cercavano di comprendere l’accaduto, ascoltando le parti, ma l’uomo prima inveiva con minacce ed epiteti ingiuriosi e diffamatori, successivamente aggrediva fisicamente la donna, con schiaffi al volto, e gli stessi agenti”.

A quel punto scattava l’arresto in flagranza di reato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*