Aeroporto di Licata, una storia (senza lieto fine) che dura da 50 anni: ecco tutte le carte

Aeroporto di Piana Romano

Dodici febbraio 1970: è questa la data in cui l’ingegnere Mario Marra consegna il progetto che prevede la realizzazione dell’aeroporto di Piana Romano, nelle campagne di Licata. Da allora sono trascorsi quasi 50 anni, della struttura aeroportuale si è discusso animatamente fino ad una decina di anni fa, ma non è stata mai realizzata.

Stasera il Fondo librario antico, diretto da Angelo Mazzerbo, ha pubblicato sulla propria pagina Facebook le carte dell’aeroporto: alcuni stralci del progetto, la corrispondenza tra il Comune di Licata ed il Ministero dei Trasporti, gli studi di fattibilità. Insomma un vero e proprio spaccato di storia della nostra città.

Ecco alcuni dati pubblicati da Fondo librario antico: il progetto prevedeva una zona commerciale con aerostazione passeggeri a aerostazione merci; una zona impianti tecnici: le zone parcheggio automezzi e sistemazione verde; la zona deposito carburanti; l’area logistico – militare ed i vigili del fuoco. 

Tra l’altro, come è noto, durante la seconda guerra mondiale la stessa area, quella di Piana Romano, ospitava una pista per l’atterraggio ed il decollo di velivoli militari.

Peccato che l’aeroporto, civile, di Piana Romano sia rimasto solo un sogno.

(Foto Fondo Librario Antico FB) 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*