Accolte le istanze del comitato di quartiere, il Comune ripulisce il rione San Calogero

Extracomunitari al lavoro a San Calogero

A più riprese, nelle ultime settimane, il “Comitato di quartiere San Calogero”, costituito di recente, aveva sollecitato il Comune affinchè ci fosse un intervento di pulizia della zona, invasa da erbacce e sterpi. Il comitato aveva posto l’accento soprattutto sul fatto che la scalinata che da piano San Calogero conduce alla chiesa di Pompei ed a Castel Sant’Angelo, e soprattutto in estate viene utilizzata da numerosi turisti che accedono a piedi ai due importanti siti, era piena di sterpi e di immondizia.

Il sindaco Angelo Cambiano, accogliendo le istanze dei residenti della zona, ha disposto un intervento di pulizia che è stato eseguito nelle prime ore del mattino di oggi. Sono stati alcuni degli immigrati presenti nelle comunità cittadine, che già da qualche mese collaborano con l’ufficio della nettezza urbana, grazie ad un progetto di inclusione sociale stilato da Comune e comunità di accoglienza, a lavorare per alcune ore nel sito, ripulendolo.

L’intervento del Comune, e degli extracomunitari, ha riscosso l’apprezzamento dei residenti della zona che hanno ringraziato per il servizio reso. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*