Abusivismo edilizio, ordinata un’altra demolizione

Una recente demolizione eseguita in città

Diventano quattro, dall’inizio dell’anno, le ordinanze di demolizione firmate dal dipartimento Urbanistica e Lavori Pubblici del Comune. Un nuovo provvedimento è stato emesso nei confronti dei titolari di un edificio costruito in assenza di concessione edilizia, in un’area in cui il vincolo di inedificabilità è assoluto.

L’ingiunzione è stata già notificata ai proprietari dell’immobile in questione, perciò sono iniziati a decorrere i 90 giorni di tempo per eseguire la demolizione. In caso di inottemperanza, così come previsto dalla legge, lo stabile sarà acquisito a patrimonio del Comune, cui spetterà l’onere di sostituirsi ai proprietari nell’eseguire l’abbattimento. Le spese dell’intervento, però, rimarranno a carico dei proprietari dello stabile.

Dall’inizio dell’anno sono già quattro, in meno di un mese, le ingiunzioni di demolizione ordinate dall’Urbanistica. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*