“Abusivismo edilizio”, il Comune di Licata ordina la demolizione di altri tre immobili

La demolizione di una villetta vicino al mare

Secondo l’accusa, quegli edifici sono completamente o in parte abusivi, perciò il dipartimento Urbanistica del Comune di Licata ne ha ordinato la demolizione.

Si tratta di tre immobili siti in diverse zone dell’abitato o in aree di campagna. A rilevare i presunti abusi sono stati gli agenti della Sezione Edilizia della polizia municipale, che hanno trasmesso gli incartamenti all’Urbanistica. I tecnici, rilevato che non può essere concessa una licenza edilizia in sanatoria, hanno ordinato le demolizioni.

Ai proprietari degli immobili, così come previsto dalla legge, sono stati concessi 90 giorni di tempo per abbattere i rispettivi edifici (o parte di essi). In caso di inottemperanza, gli stabili in questione verrebbero acquisiti al patrimonio del Comune.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*